< Dietro

Seleziona eventi o destinazione

Seleziona un evento o un luogo per prenotare la visita

Prenota online

Seleziona la data dal calendario e indica il numero di persone per inviare la tua richiesta di prenotazione.
Sarai ricontattato dal nostro staff. Grazie.


Selezionato:

Persone 1
+ -

Dati prenotazione

Compila il modulo con i tuoi dati per confermare la tua prenotazione.

Nome *
Cognome *
Email *
Telefono/Recapito *
Note
Accetto il trattamento dei dati e le condizioni del servizio

Prenotazione effettuata

Grazie. Il codice della tua prenotazione è {{codice}}, abbiamo inviato una email di riepilogo all’indirizzo {{email}}



Continua
Prossimo evento
  - 18:30 - S. Rosario - Triduo San Giovanni Battista - Chiesa San Giovanni Battista
CHIESA SAN PIETRO PETROSELLI
Chiesa di
San Pietro Petroselli

Descrizione del luogo

Sec. XV
La Chiesa di San Pietro Petroselli, conosciuta come S. Pietro dei Petroselli o S. Pietro Petrosiello (perché edificata in una petrosa, rocciosa) o ancora S. Pietro al Torno (dal nome in cui è stato edificato l’edificio sacro), è dedicata a S. Pietro in vinculis, ossia all’episodio della carcerazione del Santo Apostolo.

Il documento più antico al riguardo la sua esistenza è l’Istrumento delle chiese della Terra di Padula (giugno 1498), da cui si evince che fu una delle chiese annesse alla chiesa madre di S. Michele Arcangelo. Nell’inventario delle chiese di Padula del 1666, si legge che sull’altare maggiore si trovava l’immagine della SS. Pietà.

Oggi la chiesa si presenta ad una sola navata, con un portale in pietra di Padula del Cinquecento, e conserva opere lignee di notevole importanza: S. Pietro e S. Paolo, del XVI sec., opera dell’artigianato lucano e la coeva Madonna delle Grazie. L’area presbiteriale è stata completamente ristrutturata nel XX sec. e l’altare in pietra di Padula poggia sui resti di una pavimentazione antica; al di sotto di esso, è collocata una lapide funeraria del 1537, opera dell’artigianato padulese.

Informazioni utili

Orari di visita

Segui l’itinerario

I luoghi, il territorio

Padula, famosa nel mondo per la monumentale Certosa di San Lorenzo, patrimonio UNESCO, è ricca di elementi artistici e architettonici, fatta di chiese strade, statue ed edicole votive realizzate anche in pietra locale che testimoniano 1100 anni di vita. Non è possibile, quindi, trascurare il contesto nel quale il sito certosino è stato edificato e soprattutto trascurare due elementi fondamentali: la materia e lo spirito della Certosa. Scopri gli itinerari attraverso il territorio di Padula.

Progetto finanziato POR Campania FESR 2014/2020